Se ignorate il significato di parole quali globalizzazioneinternazionalizzazionelocalizzazione, di seguito è proposta una lista di definizioni per aiutarvi ad avere le idee più chiare sulla realtà del processo traduttivo.

A volte questi termini sono abbreviati con una sigla composta da 2 lettere (la prima e l’ultima del termine inglese) alle quali è frapposta una serie di numeri (il numero delle restanti lettere del termine inglese).

Globalizzazione (G11N)

Tutti i presupposti necessari per l’accesso al mercato internazionale. La globalizzazione include tutte le diverse misure che un’azienda deve adottare in ogni determinata realtà economica al fine di ottimizzare il relativo successo internazionale.

Internationalizzazione (I18N)

Riguarda la realizzazione di materiale che risulti avulso dal luogo di produzione. Tutti i contenuti linguistici e commerciali legati ad una determinata realtà non devono risiedere all’interno della core application. Per quanto riguarda i software e i siti web, l’I18N si riferisce alle modifiche al codice intese ad assicurare che il software/sito web in questione possa essere localizzato e che tutte le informazioni siano presentate in un formato conosciuto dall’utente finale.

Traduzione

Il processo traduttivo permette di adattare il contenuto di un testo da una lingua ad un’altra. Tale processo non deve basarsi su una mera traduzione letterale, parola per parola, bensì sulla perfetta comprensione del testo di partenza e sull’abilità di traslare il relativo significato nella lingua d’arrivo. Ci impegniamo sempre ad eseguire traduzioni il più possibile fedeli al testo ed allo stile di partenza.

Localizzazione (L10N)

Per localizzazione si intende quel processo attraverso il quale prodotti e servizi sono adattati a determinati Paesi o regioni. La localizzazione presuppone il processo traduttivo, ma va ancora oltre la traduzione. Ad esempio, se avete una filiale locale noi ci occuperemo di inserire i dettagli relativi ai contatti, la valuta, i formati della data e dell’orario e così via.

Un esempio di localizzazione è l’adattamento di determinate unità di misura, valute, date e orari, numeri telefonici e indirizzi. Altri esempi di localizzazione possono essere l’adattamento dei codici e dei caratteri delle pagine web (ogni alfabeto è corredato da un diverso set di caratteri: ASCII, ANSI, UNICODE ecc.). La localizzazione vi permetterà di fare un uso corretto di prodotti e servizi (come programmi software o siti web) nel rispetto della cultura e delle aspettative dell’utente finale.